By

Rio 2016: una città adatta alle famiglie.

mirante-do-pasmado

vista dal Mirante do Pasmado.

Una città che ha tra le sue principali attrazioni il Pan di Zucchero è per forza di cose una città adatta a bambini, adolescenti e ai più anziani. Con i suoi 90 km di spiagge, i suoi parchi, Lagoa e la Foresta da Tijuca, il suo calçadão, i suoi simpatici butecos, i venditori ambulanti e lo stile di vita esuberante … Rio de Janeiro è un luogo ideale per le famiglie. Vi segnalo alcune cose da fare durante un soggiorno nella città carioca – e qualche consiglio pratico.

  1. Se arrivate in aereo, al Santos Dumont, e vi trovare sul lato sinistro dell’aereo, cercate di sporgervi sull’altro lato per godere del magnifico panorama della città dall’alto. Vi verranno i brividi.
  2. Se soggiornate nella zona Sud e viaggiate con bambini o preferite sentirvi più sicuri, optate per Ipanema (più sicura di Copacabana la sera) e Leblon. Potete trovare tantissimi hotel con vista sul mare. Una buona alternativa ragionevole a Leblon è il Marina Palace.
  3. Fate colazione a Colombo nel Forte di Copacabana (ops! e visitate il Forte, certo!) e fate dell’ottima ginnastica sul Posto 6, osservando  i ragazzi del Soul Rio Surf, molto simpatici e disponibili a darvi informazioni sulla città.
  4. Noleggiate una bicicletta a fate il giro di Lagoa Rodrigo de Freitas oppure affittate un pedalò a forma di cigno.
  5. Fate un picnic nel Parque Lage, ai piedi del Corcovado, nel quartiere del Jardim Botânico.
  6. Salite sul Pan di Zucchero e rendetevi conto del perché la città viene chiamata “Città Meravigliosa”.
  7. 7. Esplorate e riscoprite la storia di Rio: Praça XV de Novembro, il Palazzo Imperiale, il Palazzo Tiradentes … un viaggio nel passato!Cenate a Santa Teresa, senza fretta, godendo dell’ottima vista del Ristorante Aprazível e godetevi la notte carioca. I migliori locali se volete un po’ di divertimento sono qui, a Santa Teresa e a Lapa.
  8. Salite sul Cristo Redentore con le braccia aperte sopra Guanabara, intonando una musica di Tom Jobim: ” Este samba é só por que Rio, eu gotto de você”.
  9. Comprate un unico ticket per il nuovo Museu do Amanhã (progettato dall’architetto Calatrava) e il MAR.
  10. Ammirare il cielo al Planetario da Gávea (controllando la programmazione prima di andare).
  11. Raggiungere Niterói per vedere il Museo di Arte Contemporanea (MAC) – quel disco volante disegnato da Oscar Niemeyer.
  12. Fare una nuotata a Barra da Tijuca, verso Praia do Pepe, dove il movimento è più tranquillo rispetto Ipanema/Leblon. Se volete soggiornare nei dintorni, di fronte al mare, ci sono degli ottimi hotel come il Brisa Barra Hotel e il Novotel Barra da Tijuca.
  13. Se state cercando delle onde alte e una spiaggia diversa, provate Joatinga (tra São Conrado e Barra).
  14. Terminate il viaggio al Porcão Rio’s, all’Aterro do Flamengo: ottima carne, il posto ideale per rilassarsi e una vista incredibile sulla baia di Guanabara.

Playlist per un viaggio a Rio de Janeiro. 

ascolta su Spotify.

By

Lagoa come oasi di quiete.

Ogni città che si rispetti ha una sorta di polmone verde , un rifugio dal traffico impazzito e un parco dove respirare un po’ d’aria fresca. Rio de Janeiro non è da meno.

I carioca sono noti un po’ in tutto il mondo ( e in tutto il Brasile ) per il prendere la vita con calma e leggerezza. Sarà ? Quello sugli abitanti di Rio mi sembra uno stereotipo bello e buono. Le vie di Centro  pullulano di agenti immobiliari e impiegati stressati, il traffico di Leblon non lo augurerei nemmeno al mio peggior nemico! La gente corre a più non posso e con qualsiasi mezzo sulle spiagge di Copacabana e Ipanema. Lo sport per forza, sempre, a ritmi frenetici. Sfreggiano anche i taxi abusivi sull’Avenida Brasil.

O tempo não para – Il tempo non si ferma

cantava Cazuza. Rio sta forse diventando una città che non dorme mai ?  Lapa ne è forse una prova vivente. Si balla dalle prime ore della sera a mattina. I butecos sono sempre pieni.

Vista dall’alto di Lagoa. Foto scattata sul Corcovado.

Lagoa Rodrigo de Freitas (Lagoa per i carioca) è l’eccezione. La magnifica eccezione. Lago situato nei pressi del Jardim Botanico è un ottimo luogo per chi vuole davvero rilassarsi e di fare una semplice passeggiata all’aria aperta, senza rischiare d’essere investito. Lungo il perimetro troverete noleggi di biciclette, circoli nautici, dei simpatici pedalò a forma di cigno e delle aree riservate ai cani. Consiglio di fermarsi in uno dei bar lungo il percorso e di ammirare in tutta pace la vista sul Pan di Zucchero sorseggiando un agua de coco.

Alla fine di un viaggio

Blog di ricordi fuori porta

Life at first sight

"Non si può apprendere molto e sentirsi anche a proprio agio. Non si può apprendere molto e permettere a chiunque altro di sentirsi a proprio agio."

Blog di Viaggi

Diari di viaggio, foto e video dal mondo, idee di viaggio, news e consigli pratici per il viaggiatore indipendente

La Ginamondo

Travel Blog

Noi Spiriti Liberi

"Ciò che non hai mai visto lo trovi dove non sei mai stato"

il blog di Carlo

tracce di me

Chiara Scattina

Osa cambiare, cerca nuove strade

Il blog di Laura

Consigli su cibo, fitness, viaggi e tanto altro

Viaggiare passeggiando

Blog di passeggiate in montagna

Giovanna's travels

Avventure di una viaggiatrice compulsiva

Nero di Seppia

Ricette di sapori indelebili.

Viaggi di Pi

Sempre in cerca di nuove avventure

Diecimila Miglia

Riflessioni sparse intorno al Mondo

Racconti di viaggio tra i paesi italiani

Esplorare gli ottomila e passa campanili che puntellano il nostro Belpaese

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: