Praga in breve.

Praga è tanto piccola quanto bella, ma se avete poco tempo a disposizione, queste sono le cose che non potete assolutamente tralasciare:

  • La Staré Mēsto , Città Vecchia, con i suoi profumi e la sua atmosfera che riporterà indietro nel tempo. Dedicatele una mattinata e ammirate con calma le splendide chiese di Santa Maria di Tyn, di San Nicola e San Giacomo.
  • Kafka é stato il più grande scrittore ceco. Chi non ha ancora letto La Metamorfosi, Il Processo e Il Castello deve cercare di rimediare. Il Museo Kafka merita una visita.
  • Il Municipio della Città Vecchia e il suo Orologio Astronomico si trovano proprio nella Piazza della Città Vecchia. Da lì si accede alla Torre del Municipio e – pagando un modestissimo prezzo – si gode della più bella vista di Praga.
  • Prendete il tram 22 o il 23 e scendete a Prazsky Hrad, resterete incantati dal Castello che domina la collina e dalla Cattedrale di San Vito. Fatevi strada a suon di gomitate nel Vicolo d’Oro.
  • Nuclei ebrei risiedevano nella capitale già dal Medioevo e pur non avendo di certo goduto di vita facile, hanno trovato sepoltura  qui, nel Vecchio Cimitero Ebraico.
  • Il Ponte Carlo non ha bisogno di presentazioni. E’ la star indiscussa di Praga. Andateci nelle prime ore del mattino (non dopo le 11), la massa di turisti é ancora sotto controllo.
  • Il Muro di Lennon in realtà é solo una scusa per andare nell’adorabile isola di  Kampa a passeggiare lungo il fiume e a scattare divertenti foto tra le bizzarre sculture del parco.
  • Andate a Nove Mēsto, la Città Nuova, lasciate perdere i negozi e i centri commerciali! Piuttosto provate un tipico gulasch.